Una serata a tutta letteratura con Alessandro Zaccuri a Brescello

Per Alessandro Zaccuri, scrittore, giornalista e critico, la letteratura più che un mestiere è una vocazione. Mercoledì 6 novembre (ore 21) sarà ospite di Autori in prestito alla Biblioteca Panizzi di Brescello per raccontare al pubblico i libri della sua vita.

Nato a La Spezia nel 1963, Zaccuri è laureato in Lettere classiche e dal 1992 è giornalista professionista. Ha lavorato, tra l’altro, al mensile Millelibri, e dal 1994 al quotidiano Avvenire, dove si occupa in particolare di letteratura. Tra il 2005 e il 2011 è stato autore e conduttore della trasmissione televisiva Il Grande Talk, in onda su SaT2000/Tv2000. Per qualche anno ha insegnato Informazione culturale in Cattolica. Oltre a ideare il festival di letteratura Scrivere sui margini, ha curato diversi libri e altri ne ha pubblicati, come saggista e narratore. Con il romanzo Lo spregio (Marsilio, 2016) ha vinto il Premio Mondello. Nel 2019 ha pubblicato Nel Nome, un’opera a cavallo tra racconto lungo e romanzo breve, tra narrazione autobiografica e scrittura saggistica.