Quarta di copertina

Ottobre – dicembre 2021

AUTORI IN PRESTITO

Io son poi da solo, e loro sono tutti

Consigli di lettura ascolto e visione
a cura di Paolo Nori
e Arci Reggio Emilia
in collaborazione con le biblioteche reggiane

«Io son poi da solo, e loro sono tutti», è una celebre frase dell’uomo del sottosuolo, di Dostoevskij. È ragionevole pensare che molti lettori di Memorie del sottosuolo si siano riconosciuti in quel sentimento descritto da Dostoevskij, in quell’impressione che loro, l’altro, il mondo intero, siano contro di noi.
Contro di noi, e non contro di me, perché questa frase di Dostoevskij, nel raccontare così bene una solitudine disperante, rivela un’affinità, con l’autore del romanzo, e con il suo protagonista. Il lettore di Dostoevskij, quando incontra questa frase si accorge di due cose: che è proprio vero, lui è poi da solo, e loro sono tutti, e che non è l’unico, a essere da solo.
Ai partecipanti a Autori in prestito, anche quest’anno chiediamo di raccontare i libri, le opere d’arte, le musiche, i film che li hanno stupefatti e gli autori che hanno detto loro questa cosa: che non erano gli unici, a essere da soli.

Paolo Nori

*

Un progetto di
Arci Reggio Emilia

Con il contributo di
Regione Emilia-Romagna

In collaborazione con le biblioteche di
Albinea, Baiso, Bibbiano, Boretto, Brescello, Cadelbosco di Sopra, Campagnola Emilia, Casalgrande, Castelnovo ne’ Monti, Cavriago, Correggio, Guastalla, Luzzara, Novellara, Quattro Castella, Reggiolo, Rolo, Rubiera, San Martino in Rio, Sant’Ilario d’Enza, Scandiano

Powered by
Promusic

Media partner
Helmut

L’illustrazione utilizzata per l’immagine dell’edizione 2021 di Autori in Prestito è stata realizzata da Guido Scarabottolo.